Sublimazioni

Un sito di psicologia dinamica

          editoriali

 

 
HOME PAGE PREFAZIONE RIFLESSIONI DIVAGAZIONI EDITORIALI CONSULENZA

 

Tolleranza e legalità

 

Un giudice ha deciso di togliere il Crocifisso da un’aula scolastica dalla scuola materna ed elementare di Ofena.

C'era qualcuno che aveva dei dubbi sulla tolleranza del nostro popolo? Come non considerare le sensibilità di un alunno musulmano o buddista che entra in un'aula scolastica italiana?

Ma quante polemiche: è intervenuto, perfino, il Capo dello Stato.

Se non fossimo un popolo litigioso, oggi saremmo più equilibrati sulla decisione presa dal giudice illuminato.

Valuteremmo con attenzione le indicazioni della legge: condanneremmo il giudice, nel caso l’avesse disattesa, prenderemmo atto della contraddizione, in caso contrario.

Invece si è preferito fare una questione ideologica, con uno stile da tifosi da "curva sud".

In questo senso, quale che sia la cosa giusta, la Croce non meritava questo trattamento.

 

----------

 

Il Tribunale dell'Aquila, la notizia ci giunge in questo momento, ha sospeso l'esecuzione dell'ordinanza di rimozione del Crocifisso dall'aula della scuola di Ofena.

Una volta la legge era dura, ma legge. Ora si taglia con un grissino.

----------

(01-11-2003)


 
 
HOME PAGE PREFAZIONE RIFLESSIONI DIVAGAZIONI EDITORIALI CONSULENZA